lunedì 27 gennaio 2014

Brachetto d'Acqui .... connubio tra qualità e tipicità!

Carissimi Lettori,
bentrovati, quest'oggi ho il piacere di parlarvi di un gustosissimo prodotto Made in Italy, che ha allietato le mie serate di festa e accompagnato tante pietanze



Il Consorzio Tutela Vini  Brachetto d'Acqui nasce nel 1992 ad Acqui Terme con lo scopo di controllare e regolamentare la crescita di questo vino e tutelarne il territorio, programmando la produzione, incentivandone la commercializzazione e con un forte impegno di promozione e valorizzazione sui mercati mondiali.
Oltre al Brachetto d’Acqui D.O.C.G., il Consorzio si occupa anche della tutela del vino Dolcetto D.O.C. Il Consorzio è stato il principale promotore del conferimento della DOCG al Brachetto d’Acqui, ottenuta nel 1996 e che ha definito con maggiore precisione anche dal punto di vista legale e amministrativo le peculiarità di questo vino distinguendolo nettamente dalle altre produzioni. Il Brachetto d’Acqui rimane uno dei pochi vini ad aver ottenuto dallo Stato Italiano la Denominazione d’Origine Controllata e Garantita.



Tutte le bottiglie sono sottoposte ad un controllo di degustazione prima di ottenere la fascetta numerata in filigrana che ne comprova l’origine, suffragata altresì da un controllo scrupoloso del Consorzio di Tutela che programma e ne incentiva la commercializzazione con forte impegno di promozione e valorizzazione sui mercati mondiali.
Il vitigno Brachetto nasce in Piemonte, terra di vini per definizione, nella zona collinare dell'Alto Monferrato. La zona di produzione comprende solo 26 comuni attorno ad Acqui Terme fra la provincia di Asti e Alessandria.




Sulla storia del Braquetto d’acqui si cela una leggenda:” Una delle più suggestive… e maliziose… racconta che al “VINUM ACQUENSE” si attribuissero mirabolanti virtù afrodisiache… è credenza comune che all’epoca dell’Impero Romano, Giulio Cesare prima e Marco Antonio poi facessero precedere il loro arrivo in Egitto alla corte della bella Cleopatra da otri di “vinum acquense”, apprezzatissimo dalla Regina per risvegliare gli ardori dei suoi leggendari amanti…… Un filo diretto che si snoda attraverso storia, territorio e comuni caratteristiche, sembrerebbe legare il “VINUM ACQUENSE” all’attuale Brachetto, che può fregiarsi di diritto del titolo di Suo discendente, in quanto a quel tempo già presente ad Acqui Terme e nel suo circondario”.



Il Brachetto d’Acqui è proposto sul mercato in due diverse tipologie: spumante, frizzante o fermo. Se spumante per legge presenta all’atto dell’apertura una sovrapressione minima di 3, 5 bar. Tale pressione deriva dalla rifermentazione degli zuccheri presenti o aggiunti al vino, per opera di lieviti selezionati. Ci sono vari modi per produrre spumanti, per il Brachetto d’Acqui, trattandosi di un vino D.O.C.G. (Denominazione di Origine Controllata e Garantita)  a base aromatica, si usa il metodo Martinotti -Charmat detto anche in autoclave. Il vino base, opportunamente chiarificato e filtrato, è immesso in autoclave unitamente a zucchero, lieviti, sostanze nutrienti. Il processo di presa di spuma, dura in totale 30 giorni. L’imbottigliamento isobarico onde conservare la pressione in bottiglia, il confezionamento e inscatolamento completano il processo di cantina. Oggi si presta la massima attenzione a queste fasi del processo di cantina mediante l’utilizzo di materiali per il packaging di alta qualità, al fine di valorizzare immagine e prestigio del prodotto e del produttore.


Il Brachetto d’Acqui DOCG si distingue per la Sua peculiarità organolettica che lo rende Unico nel suo genere:
il grappolo è ricco, con acini sodi di colore rosso scuro, dal contenuto zuccherino notevole e dalla forte carica aromatica data dai terpeni: il Geraniolo, il Nerolo, il Citronellolo.
Il resveratrolo rappresenta l'emblema degli effetti benefici che queste preziose sostanze (polifenoli) svolgono a favore della pianta ma anche del nostro organismo: Antitumorali, Cardioprotettivi, Antiossidanti, Antinfiammatori, Antibatterici.

Il Brachetto d’Acqui DOCG ha bassa gradazione alcolica, è dolce, dal sapore fruttato e fragrante, il profumo è molto delicato e ricorda la rosa e i piccoli frutti rossi di bosco.
Ottimo con salumi, formaggi erborinati e stagionati, è perfetto con i dessert, le fragole e la pasticceria secca.
La temperatura di servizio consigliata è intorno agli 8° gradi in calici ampi, così da favorirne lo sviluppo delle sfumature aromatiche; se ben conservato mantiene i suoi caratteri per oltre due anni.

L'Azienda mi ha gentilmente e generosamente omaggiato di una campionatura dei suoi prodotti che ho molto apprezzato e condiviso con i miei familiari







Il Brachetto d’Acqui è gradevole, brioso, frizzante, allegro e profumato. E’ ottenuto al 100% dal vitigno Brachetto, che dà a questo vino bellissimi colori porpora o rubino con riflessi violacei. Il suo perlage è fine e persistente, è il vino della seduzione e della gioia, apprezzato in ogni occasione per i suoi profumi di frutta matura e di sensuale rosa bulgara, godibile senza paura di eccessi grazie al suo moderato tenore alcolico, inebriante e morbido.
Le particolarità e l’unicità del Brachetto d’Acqui D.O.C.G. consistono nella sua naturale dolcezza e grande aromaticità, caratteristiche che non trovano riscontro nel panorama mondiale dei vini aromatici.

Questo gustosissimo vino, servito ben freddo, ha fatto da cornice ai miei giorni di festa accompagnando dei gustosi antipasti


Alla frutta fresca


ma anche dei bellissimi dolci




o sgranocchiando della frutta secca o del cioccolato


buonissimo e allegro, ha trovato il consenso di tanti palati, animando le belle serate di festa!

Io amo particolarmente sorseggiare un buon bicchiere di Brachetto d’Acqui la sera dopo cena concedendomi un gusto unico per accompagnare un dolcino..
Ringrazio di cuore l'azienda per la gradita opportunità e vi invito con piacere a visitare il Sito Consorzio Tutela Vini d’Acqui e seguirli sulla loro Fan Page di Facebook per rimanere sempre aggiornati su eventi e iniziative.


In casa mia non mancherà più una bellissima bottiglia di Brachetto!!!
A presto
Megghy

42 commenti:

  1. Mi piace degustare i vini e questo Brachetto non l'ho ancora assaporato. Mi hai proprio incuriosita.

    RispondiElimina
  2. questo vino lo conosco molto bene e mi piace molto per il suo colore,la sua profumazione ed anche perche' e' molto versatile negli abbinamenti.

    RispondiElimina
  3. Buonissimo e gustosissimo, uno dei migliori vini dolci presenti sul mercato anzi dire il Re dei vini dolci, nel mio carrello delle bottiglie non manca mai un bel Brachetto, ideale per accompagnare dolci e dessert, ma stupefacente per la preparazione di pietanze uniche... complimenti Megghyna ^_^

    RispondiElimina
  4. Che buono il Bracchetto d' Acqui! Eravamo soliti incontrarci al bar con la comitiva di amici, nei sabati dopo cena e farci un ciccinin di bracchetto, ottimo con le caldarroste.. e in tanti altri abbinamenti. ^__^

    RispondiElimina
  5. Anche noi questo Natale avevamo sula tavola una bottiglia di Brachetto ideale per accompagnare il nostro brindisi finale ed anche gustarlo dopo i dolci

    RispondiElimina
  6. I vini di denominazione di origine controllata e garantita in Italia sono davvero pochi, in Sicilia, figurati che se ne conta uno solo, e possederla è davvero un gran prestigio. Conosco bene questi vini, in particolare questo, ed è davvero eccezionale!

    RispondiElimina
  7. come si fa , dopo un pranzo così succulento a non bere un bichiere sdi questo brachetto! un nome, una garanzia...un prodotto che a casa mia non può mancare!

    RispondiElimina
  8. Ma sai che mio marito ha il suo "rituale" per l'aperitivo e invece che fare la classica "bicicletta" mischiando al bitter il vino bianco, lui usa il gingerino e ci mette un terzo di bracchetto e una fetta d'arancia.. buonissimo!!

    RispondiElimina
  9. Conosco questo vino e lo trovo unico e raffinato, un brand che merita moltissimo Brachetto è uno dei pochi vini che amo e che uso spesso!

    RispondiElimina
  10. Io adoro il bracchetto ma questo marchio non l'ho mai provato!lo prendo per san Valentino !

    RispondiElimina
  11. Come darti torto il Bracchetto non solo è una piacere da concedersi ma è anche un comodo alleato per serate romantiche

    RispondiElimina
  12. Mi ha affascinato molto la leggenda che si cela dietro questo vino. Mi sa che ci faccio un pensiero per San Valentino

    RispondiElimina
  13. che bontà il brachetto... ci piace molto in casa questo vino!!!

    RispondiElimina
  14. Io invece amo bere un bicchiere di vino quando pranzo e ceno e mi piace ogni tanto provare qualche altro tipo di vino del consueto che bevo sempre e il tuo eccellente articolo mi ha incuriosito su questa marca e sembra davvero un'ottima azienda da quello che racconti! Grazie per le informazioni e mi piacerebbe provare questi vini!

    RispondiElimina
  15. Di sicuro un buon vino italiano credo sia la cosa migliore su una buona tavola! Questo Brachetto d'Acqui mi ispira molto deve essere ottimo!

    RispondiElimina
  16. Adoro il Brachetto d'Acqui ha un sapore molto particolare ottimi per dolce ma anche per salato

    RispondiElimina
  17. Che bontà il Bachetto adoro i vini frizzanti, mi hai dato una bella idea per la cena si San Valentino

    RispondiElimina
  18. Mary Cavaliere29 gennaio 2014 15:21

    Non lo ho mai provato ma da come ne parli mi hai incuriosita sicuramente deve essere molto buono

    RispondiElimina
  19. Preparo con il brachetto un risotto fantastico per il che mio marito va matto. Mi piace molto

    RispondiElimina
  20. Un vino frizzanti ottimo con salato e dolci, devo proprio provarlo mi hai incuriosito , grazie dei consigli

    RispondiElimina
  21. Bracchetto a casa mia non manca mai, piace tantissimo a me ma anche a mio marito! E un rito ormai, anche quando viene mia sorella a trovarmi un bel bicchiere di bracchetto non c'è lo toglie nessuno!

    RispondiElimina
  22. Favoloso il tuo post che dimostra con chiarezza la duttilità di Brachetto! Noi in famiglia lo adoriamo! E con gli ospiti è sempre un successo!

    RispondiElimina
  23. Tutte i piatti sono piu speciali accompagnati da un bicchiere di bracchetto, io bevo solo questo!

    RispondiElimina
  24. A me piace mangiare i dolci con un bel bicchiere di bracchetto, ma e da un paio di mesi che non trovo piu bracchetto nel mio supermercato di fiducia!

    RispondiElimina
  25. Il bracchetto si rende ideale sia come aperitivo che ad accompagnamento di dolci, ma anche fuori pasto, sicuramente un vino, se così possiamo definirlo, versatile. ^__^ ciaooo

    RispondiElimina
  26. il Brachetto è una delle bevande da dessert che preferisco, complimenti per la collaborazione, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  27. Belle bottiglie queste di brachetto D'Acqui accompagnate poi a pasti eccellenti e durante le feste deve essere stato ottimo!

    RispondiElimina
  28. il brachetto d'aqui è stato protagonista anche sulla mia tavola per le festività natalizie

    RispondiElimina
  29. E' davvero eccezionale il bracchetto!!! Non solo di gusto ma anche la confezione è accattivante.

    RispondiElimina
  30. Che belle queste bottiglie un brindisi per San valentino..non male.

    RispondiElimina
  31. avevo gia sentito parlare bene di questo vino ma non l'ho mai provato

    RispondiElimina
  32. Questo ci manca sulla nostra tavola, devo proporlo a mio marito questo brachetto d'acqui, lui se ne intende ;)

    RispondiElimina
  33. io adoro il brachetto e di qst consorzio mi fido... è eccellente spesso lo prendiamo... piace a molti a casa mia.. finisce subito..

    RispondiElimina
  34. NOn ho mai provato Brachetto d’Acqui ma, da come ne parli, penso valga la pena io mi rifaccia quanto prima! Magari proprio per San Valentino!

    RispondiElimina
  35. Da tempo ho già predisposto il menu di San Valentino! E non ho dubbi: Brachetto d’Acqui avrà una parte di rilievo!

    RispondiElimina
  36. Giorgio Baccolis29 gennaio 2014 21:07

    Brachetto d’Acqui è davvero notevole! In famiglie conquista tutti e quando ci sono ospiti non ho dubbi su cosa offrire! DAvvero eleganti poi le sue bottiglie!

    RispondiElimina
  37. Delizioso questo vino che non manca di stupire e sorprendere, gusto unico che accompagna pietanze sia dolci che salate. Complimenti queste immagini sono molto belle
    :-)

    RispondiElimina
  38. Compro spesso il brachetto per accompagnarlo anche io alla frutta fresca..ideale con fragole ed anguria ma lo proverò anche con l'ananas come hai fatto tu..leggevo che si trova in vendita anche fermo non solo spumante e sono davvero curiosa di assaggiarlo!

    RispondiElimina
  39. Da noi non manca mai il Brachetto, lo abbiniamo ai dolci del dopo pasto oppure per le occasioni importanti per brindare ad un evento!! Un gusto unico.

    RispondiElimina
  40. Io ho un bel ricordo con il brachetto d'acqui. adesso che non posso berlo posso dire che mi manca. Però fra 11 giorni si ricomincia e penso di iniziare proprio con un buon bicchiere di Brachetto D'acqui

    RispondiElimina
  41. è la soluzione migliore per la scelta di un aperitivo, è apprezzatissimo!

    RispondiElimina